AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoProgetto SISC

Tutti gli elementi

Informazioni

Volontari in corteo per la festa della Patrona

Presenti centinaia di alunni di tutte le scuole cittadine.

E’ stata una festa nella festa quella che si è svolta questa mattina, a Biancavilla, nel giorno della patrona, Maria SS. dell’Elemosina.

I volontari di diverse realtà esistenti nel territorio etneo hanno partecipato al corteo che dal Largo del Volontariato ha attraversato viale Dei Fiori e via Vittorio Emanuele per raggiungere piazza Collegiata, dove è stato reso un omaggio floreale alla statua della Madonna, posta sul portale della Basilica Collegiata. A collocare la corona di fiori attorno alla statua della Madonna sono stati i Vigili del Fuoco del distaccamento di Adrano.

A partecipare sono state la Protezione civile comunale, la Protezione civile di Biancavilla e di Adrano, la Croce Rossa, la Misericordia di Adrano e Santa Maria di Licodia, l’Associazione Nazionale Carabinieri e l’Associazione Nazionale Finanzieri. Presenti anche i Carabinieri, la Guardia di Finanza e i Vigili urbani. Con loro, anche l’assessore Gaetano Sant’Elena mentre il prevosto don Agrippino Salerno ha proceduto alla recita dell’Angelus.

In prima fila anche centinaia di alunni di tutte le scuole della città che hanno avuto modo di compiere un breve ma intenso viaggio nella storia di Biancavilla, alla scoperta delle origini, strettamente legate all’Icona bizantina della Madonna dell’Elemosina.

“Abbiamo ripreso un momento significativo nel giorno della festa della Patrona – ha detto Sant’Elena – le realtà di volontariato svolgono un ruolo prezioso nella nostra comunità. Da lunedì, potranno avere una sede stabile e funzionale, come il Com, che verrà inaugurato dal ministro Cancellieri”.


vincenzo ventura